Ayurveda

th-3

AYURVEDA

Come avrete notato, cerchiamo ogni settimana di pubblicare articoli e approfondimenti che possano esservi utili. Ci piacerebbe anche rispondere a vostre domande o curiosità, oppure se avete argomenti che vi interessano potete proporceli e cercheremo di approfondirli. Inoltre se avete esperienze personali inerenti i nostri articoli saremmo contenti di leggerle tra i commenti.

 

L’Ayurveda, un metodo per il miglioramento della qualità della vita.

“Un uomo può essere considerato sano quando la sua fisionomia è equilibrata, la digestione e il metabolismo funzionano correttamente, i tessuti e le sue funzioni escretorie sono nella norma e quando l’anima, la mente e i sensi sono in uno stato di costante felicità interiore”. Sushruta

L’Ayurveda, Ayus “vita” e Veda “conoscenza”, è la scienza della vita, la madre di tutte le arti di auto guarigione. Praticata quotidianamente in India da più di 5.000 anni studia l’aspetto fisico, mentale e spirituale dell’uomo lavorando per il miglioramento della qualità della vita.

L’Ayurveda individua cinque elementi: Etere, Aria, Fuoco, Acqua e Terra, presenti nell’universo e che uniti tra loro, costituiscono l’insieme di ogni essere vivente. Il buon equilibrio di questi cinque elementi è indicativo del buono stato di salute nell’essere umano.

La combinazione di tali elementi dà origine ai Dosha (energie vitali) che costituiscono le parti attive del nostro corpo, ne determinano la crescita ed il decadimento e controllano tutte le funzioni psichiche e fisiche di ogni individuo.

L’Ayruveda individua tre principali Dosha che danno origine a tre principali tipi costituzionali:

Vata= Etere ed Aria

Pitta= Fuoco e Acqua

Kapha= Acqua e Terra

 È indicativo che secondo l’Ayurveda lo stato di salute non coincida semplicemente con l’assenza di malattia, ma rappresenti la condizione di equilibrio dell’uomo nella sua triplice natura fisica, mentale e spirituale affinché le funzioni fondamentali del corpo fisico, come la digestione e le escrezioni, funzionino ottimamente, i sensi siano vigili, i pensieri puri e le intenzioni rette in cui prevalga un complessivo atteggiamento ottimistico verso la vita. Diversamente, la mancanza di questo equilibrio, determinerà una disarmonia che genererà, con il passare del tempo, un malessere fisico. Un rapporto consapevole con il proprio corpo e un’attenta osservazione delle regole di prevenzione favoriscono il mantenimento di uno stato di equilibrio psicofisico grazie anche al supporto di terapie naturali e di trattamenti periodici.

Nella Tradizione Ayurvedica la pratica del massaggio ha sempre ricoperto un ruolo molto importante come mezzo per il mantenimento o il ristabilimento del benessere psicofisico.

 Il massaggio è una terapia collegata al movimento dell’energia nel corpo”.

 Il massaggio Ayurvedico apporta numerosi benefici ed è indicato per:

  • depurare e disintossicare il corpo, eliminare le tossine e tonificare la pelle rigenerando i tessuti.
  • nei disturbi reumatici e circolatori aiuta a ristabilire equilibrio nel sistema.
  • migliorare le funzioni corporee (digestione, sudorazione) ed eliminare l’insonnia.
  • rafforzare il sistema immunitario e agisce sul sistema venoso, arterioso e linfatico riequilibrando mente, corpo e spirito.
  • problemi respiratori (allergie, raffreddori)
  • problemi di sovrappeso, cellulite, accumulo di grasso e ritenzione dei liquidi
  • stato eccessivo di inerzia sia fisica che mentale, gonfiore, torpore, depressione
  • agire sul sistema nervoso e aumentare la flessibilità delle articolazioni
  • agire sugli stati di agitazione, mal di testa e l’irascibilità.

 

– Charak SamHita. Varanasi, India. Chowkhamba Sanskrit Series, 1977.

– Vikriti Vijnyana. Dottor M.N. Kudatarakar, India. Dhanvantari Prakashan, 1959.

– Madhav Nidan. Varanasi, India. Chowkhamba Sanskrit Series, 1963.

– Sushruth Samhita. Varanasi, India. Chowkhamba Sanskrit Series,1963

– Therapeutic Guide to Ayurvedic Medicine. Dottor R.R. Pathak. Nagpur, India. Baidyanath,1970.

– Basic Principles of Ayurveda. D. P. Sharma & S.K. Shastri. Patna, India. Baidyanath, 1978.

– Science and Philosophy of Indian Medicine. N. Udupa e R.H. Singh. Nagpur, India. Baidyanath, 1978.

– Ayurveda, la scienza dell’autoguarigione (titolo originale Ayurveda, the science of self-healing), Dottor Vsant Lad, edizioni il punto d’incontro