MAGNESIO, COME HAI FATTO A STARNE SENZA?

mag

MAGNESIO, COME HAI FATTO A STARNE SENZA?

Il magnesio è il quarto minerale più abbondante nel corpo ed è essenziale per una buona salute. Circa il 50% del magnesio totale del corpo si trova nelle ossa. L’altra metà si trova prevalentemente all’interno delle cellule dei tessuti e degli organi del corpo. Solo l’1% di magnesio si trova nel sangue. Gli studi condotti sull’importanza del magnesio e le condizioni che possono derivare dall’insufficiente magnesio nel corpo hanno aumentato l’interesse per l’integrazione di questo minerale. Il magnesio, un importante elettrolita necessario per il corretto funzionamento dei muscoli, dei nervi e degli enzimi, è anche usato come supplemento per alleviare i sintomi premestruali legati ai cambiamenti dell’umore. Gli studi indicano che alcune delle condizioni mediche che possono derivare da magnesio inadeguato sono ipertensione, aritmie, diabete, osteoporosi, emicrania, eiaculazione precoce, sindrome premestruale e insonnia, per elencarne alcune. Con l’aumento allarmante del diabete in generale nella popolazione, sarebbe prudente ottimizzare l’assunzione di magnesio per
prevenzione.

L’integrazione di magnesio sembra migliorare l’efficienza del sonno, il tempo di sonno e la latenza del sonno e il risveglio mattutino soprattutto nelle persone anziane.

Ovviamente la quantità giusta da assumere deve essere consigliata dal medico o anche dal farmacista, perché esistono effetti collaterali non ignorabili dovuti all’eccesiva presenza di magnesio nel corpo.

 

Schwalfenberg GK, Genuis SJ. The Importance of Magnesium in Clinical Healthcare. Scientifica (Cairo).

2017;2017:4179326.

Abbasi B, Kimiagar M, Sadeghniiat K, Shirazi MM, Hedayati M, Rashidkhani B. The effect of magnesium supplementation on primary insomnia in elderly: A double-blind placebo-controlled clinical trial. J Res Med Sci. 2012 Dec;17(12):1161-9.