MEDITAZIONE E BENEFICI

La meditazione è una pratica antica che coltiva una mente calma ma concentrata; tuttavia, poco si sa su come brevi pratiche di meditazione influenzino il funzionamento cognitivo.

Un gruppo di ricercatori dell’Università di New York ha dedicato uno studio proprio sugli effetti della meditazione.

Sono stati selezionati soggetti dai 18 ai 45 anni che non avevano mai utilizzato la meditazione. Per otto settimane si sono sottoposti a 13 minuti di meditazione guidata o di ascolto della meditazione.

I ricercatori hanno esaminato gli effetti della pratica meditativa quotidiana dell’ascolto sullo stato d’animo, sul funzionamento prefrontale e ippocampale, sui livelli di cortisolo basale e la regolazione emotiva. Hanno rilevato che 8 settimane di breve ma costante e giornaliera meditazione hanno diminuito lo stato dell’umore negativo e migliorato l’attenzione, la memoria di lavoro e la memoria di riconoscimento così come diminuiscono i punteggi di ansia. Inoltre, hanno riportato un miglioramento dello stato affettivo.

Questo studio quindi suggerisce che anche una breve meditazione quotidiana provoca e fa vedere benefici significativi in ​​non-esperti meditatori.

 

Bassoa. JC et al. “Brief, daily meditation enhances attention, memory, mood, and emotional regulation in non-experienced meditators”. Behavioural Brain Research 356 (2019) 208–220.